Passer au contenu

Pays

V.G. Ferrain e M.V. Krasnoglyadova - Yak-9, Descrizione tecnica (1944)

translation missing: fr.product_price.price.original €5,00 - translation missing: fr.product_price.price.original €5,00
translation missing: fr.product_price.price.original
€5,00
€5,00 - €5,00
translation missing: fr.product_price.price.current €5,00
translation missing: fr.product_price.price.tax_line_html

V.G. Ferrain e M.V. Krasnoglyadova - Yak-9, Descrizione tecnica

L'aereo Yak-9 progettato dal Tenente Generale T. Yakovlev del Dipartimento di Ingegneria Aeronautica è un moderno caccia costruito per soddisfare le esigenze della guerra patriottica. Il velivolo è facile da usare e non richiede un'elevata qualifica di pilota.

Per progettazione, l'aereo Yak-9 è un monoplano monomotore con un'ala a sbalzo bassa, un carrello di atterraggio retrattile e un supporto per il carrello di atterraggio.

L'armamento del velivolo comprende la mitragliatrice sincrona UBS e il cannone del motore MP-20 che spara attraverso l'albero cavo del cambio del motore, il controllo del fuoco elettrico dell'arma e la mitragliatrice elettro-pneumatica.

I primi Yak-9 arrivarono in unità da combattimento per partecipare alla controffensiva sovietica dopo la battaglia di Stalingrado nell'inverno del 1943. Divenne rapidamente un grande combattente del VVS. Era relativamente equivalente ai Bf-109G e agli Fw-190A, anche se generalmente più lenti, ma più maneggevoli. Era usato principalmente per il combattimento aereo e in particolare per la distruzione dei bombardieri tedeschi, i proiettili da 37 mm hanno un effetto devastante.

Lo Yak-9 era, tra gli altri, l'aereo del Gruppo Caccia Normandia-Niemme e del 1° Reggimento Caccia polacco. Ha fatto da supporto a molti assi, come Alexander Pokryshin con 59 vittorie, Grigori Retchakov con 56 e Dimitri Glinka con 50. Gli Yak-9DDD della 236a Divisione Caccia (IAD) hanno fornito la scorta ai bombardieri americani che attaccano i campi petroliferi in Romania. Hanno sostenuto i partigiani jugoslavi per qualche tempo, operando da Bari in Italia.

Gli Yak-9 erano impiegati dai nordcoreani, che ne possedevano 79, durante la prima guerra di Corea. Lo Yak-9 ha equipaggiato molte forze aeree del Patto di Varsavia.

Un totale di 16.769 Yak-9 sono stati costruiti fino al 1948, di cui 14.579 durante la seconda guerra mondiale.


Pubblicato da Oborongiz nel 1944

108 pagine - in russo