Passer au contenu

Pays

Mehtidis, Alexis - Regia Aeronautica (1943)

translation missing: fr.product_price.price.original €5,00 - translation missing: fr.product_price.price.original €5,00
translation missing: fr.product_price.price.original
€5,00
€5,00 - €5,00
translation missing: fr.product_price.price.current €5,00
translation missing: fr.product_price.price.tax_line_html

Regia Aeronautica
Ordine di battaglia dell'8 settembre 1943
Alexis Mehtidis

L'8 settembre 1943 alle 19.42 la radio italiana interrompe i programmi per trasmettere un proclama del maresciallo Badoglio che, a nome del governo italiano, conferma l'armistizio Cassibile firmato con gli angloamericani il 3 settembre 1943.
La Regia Aeronautica è totalmente impreparata. Non le vengono date istruzioni. Alcune unità scelgono di passare apertamente nel campo alleato (Sardegna, Puglia, Corsica, Balcani): 281 aerei italiani si uniscono ai campi d'aviazione alleati, ma la maggior parte di essi non è più adatta al combattimento. Costituiscono l'Aeronautica Cobelligerante Italiana (ACI).
Un altro partito - soprattutto nel Nord Italia - decide di continuare a combattere a fianco della Luftwaffe, formando l'Aeronautica Nazionale Repubblicana della Repubblica Sociale Italiana). Gli altri vengono disarmati, internati, dispersi o cercano di tornare a casa.
È lo stato istantaneo della Regia Aeronautica al momento di questa scissione che Alexis Mehtidis si è impegnato a redigere e consegnare in questo opuscoletto. Si noti la grande disparità tra il numero di aerei esistenti e quelli utilizzabili, così come il numero di unità che non hanno più alcun velivolo.

24 pagine - in inglese