Passer au contenu

Pays

Antonov AN-12 - In dettaglio

translation missing: fr.product_price.price.original €0,00 - translation missing: fr.product_price.price.original €0,00
translation missing: fr.product_price.price.original
€0,00
€0,00 - €0,00
translation missing: fr.product_price.price.current €0,00
translation missing: fr.product_price.price.tax_line_html

 

Antonov AN-12 - In dettaglio

Una monografia fotografica di origine sconosciuta, ma abbastanza ricca da giustificare la sua messa online.
L'Antonov An-12 (designazione NATO Cub) è un aereo da trasporto militare di medio tonnellaggio. Sebbene simile in apparenza all'Ercole americano, non è stato prodotto in così grande numero, anche se è stato visto volare sotto ogni cielo della terra, specialmente i cieli africani. Più vicina nelle dimensioni al Transall C-160 franco-tedesco, è piuttosto poco potente e la sua cellula è meno resistente alla fatica rispetto ai suoi omologhi occidentali.
Ha effettuato il suo primo volo nel 1957, è stato messo in servizio nell'aeronautica militare sovietica nel 1959 e, 60 anni dopo, diverse decine di esemplari sono ancora in servizio. Oltre ai 1.243 aerei costruiti in Unione Sovietica, c'è un numero indeterminato (più di 800?) di aerei costruiti su licenza in Cina con il nome di Yunshuji Y-8.
Secondo l'usanza sovietica dell'epoca, l'aereo è dotato di un naso di vetro per un navigatore/bombardiere e anche di una torretta armata con mitragliatrici NR-23 23mm in posizione posteriore.
Con un raggio d'azione di 5.700 km e una capacità di carico utile di 90 uomini e 123 m3 , l'Antonov AN-12 è stato il fulcro del trasporto tattico del Patto di Varsavia negli anni '60 e '70.